Koral

0

Perché l’italiano è la lingua della musica?

Posted by in Coro, Curiosità

Anche se non sapete leggere musica, vi sarà sicuramente capitato di trovare molte parole italiane nel corso della vostra esperienza musicale. Si dice spesso che la musica è un linguaggio universale ma l’italiano può essere considerato a buon diritto la lingua della musica in sé per sé. E’ ovunque: guardando tra le linee e gli spazi (“queste note vanno suonate staccate!”), nelle indicazioni di esecuzione di un pezzo con più movimenti (l’adagio è come se strisciasse, mentre lo scherzoso è come un forte cambio di marcia). Andando all’Opera, potremmo addirittura ritrovarci…read more

0

5 motivi per (non) venire al coro

Posted by in Cantare insieme, Consigli, Coro, Direttori di coro

E’ da poco ricominciata la stagione corale e già dalla prima prova siamo sicuri che i direttori abbiano cominciato a contare le presenze, soprattutto quelle nuove. Per esperienza sappiamo infatti che il problema non sono tanto i disertori (come si fa ad abbandonare il coro dopo aver provato la bontà dei pranzi in trasferta, le infinite possibilità di incontri romantici che fornisce e sì, anche la bellezza del cantare insieme?), ma l’attirare nuove leve. Cos’è che scoraggia ad entrare in un coro? Noi di Koral ci siamo interrogati e abbiamo…read more

0

Koral si racconta: “Ecco come sono diventata corista”

Posted by in Cantare insieme

Per chi se lo fosse perso, Koral nasce dalla passione di sei amici per il canto corale e per tutto quello che questo comporta: uscire dalla doccia e (possibilmente vestiti) trovare qualcun’altro con cui condividere lo stesso entusiasmo. A due anni dalla nascita ufficiale della nostra avventura abbiamo deciso di raccontarvi qualcosa di più su com’è nata quella passione, per farvi capire che è per questo che ci interessano le vostre storie: perché sono un po’ anche le nostre. Promettiamo di non tediarvi troppo, di evitare i “c’era una volta” e le…read more

0

Scream choir: come nasce un coro da urlo

Posted by in Coro, Direttori di coro, Internazionale

Ogni compositore spera di poter creare un giorno un capolavoro, la sua opera magna. Qualcosa di simile è successo a Bob Smart, cui un parco divertimenti di Vancouver, Playland, ha chiesto di creare il primo coro urlato. Si, uno “scream choir”. “Sono stato ispirato dall’energia, gli odori, la gioia e la paura” – spiega Smart durante un’intervista a PNE. “Volevo catturare l’essenza di Playland e trasformarlo in qualcosa di bello.” Facile trovare l’ispirazione, ma gli “urlatori”? “La prima cosa di cui avevo bisogno erano le persone giuste, così ho iniziato…read more

0

Come sopravvivere al rientro del coro

Posted by in Uncategorized

Questo post è per voi, cari direttori di coro: che siate tipi apprensivi o decisamente rilassati, sicuramente  non disdegnerete un consiglio su come cominciare in bellezza quando, dopo mesi di pausa, vi troverete di nuovo a mettere insieme tante voci (ed esigenze) diverse in una sola prova! A parlare è sempre Chris Rowbury, blogger dalle mille risorse, che da anni condivide le vostre stesse gioie e preoccupazioni di direttori di coro. Fidatevi quindi, sa di cosa parla. Un bel respiro e..si ricomincia! Qual è l’aspetto più importante su cui concentrarsi…read more

0

The conductor’s madeleine: Uomini fuori dal coro

Posted by in Conductor's madeleine, Coro, Direttori di coro

Questa volta noi di Koral la madeleine l’abbiamo offerta a Roberto Forrer, membro e segretario del Coro S.Ilario, storica ensemble maschile di Rovereto. Quando gli abbiamo chiesto di parlarci del suo coro, ha scelto di farlo attraverso un pezzo di Silvia Allegri, autrice del libro che li racconta “UOMINI FUORI DAL CORO l’avventura musicale (e non) del coro S. Ilario”, edito dalle Edizioni Osiride di Rovereto TN, con prefazione di Antonella Ruggiero. Si parte descrivendo la sede del coro per parlare dell’esperienza umana del cantare insieme e della bellezza che ne scaturisce….read more

0

Il futuro del coro

Posted by in Benessere, Cantare insieme, Coro, Internazionale

La percezione generale di cosa sia realmente un coro e cosa dovrebbe essere è cambiata drasticamente negli ultimi dieci anni. Dai cori scolastici o dagli eterei cori di chiesa si è passati a modalità e finalità davvero differenti, molto più all’avanguardia. Una grande varietà di gruppi canori ha invaso la scena pubblica, ottenendo maggiore visibilità anche grazie a internet. Nella sola Londra si può scegliere se unirsi ad un coro LGBT The Pink Singers, ad un gruppo solo maschile come i Chaps, o al The Mixed Up Chorus,  un coro interculturale e intergenerazionale…read more

0

The conductor’s madeleine: i direttori di coro si raccontano

Posted by in Conductor's madeleine, Direttori di coro

La madeleine, piccolo dolcetto francese a forma di conchiglia, deve gran parte della sua fama a Proust: infatti, è proprio addentandone una che il narratore de “Dalla parte di Swann” (primo volume della grande opera “Alla ricerca del tempo perduto“) inizia un viaggio nella memoria e, in definitiva, in se stesso. Ecco, quello che vorremo fare con questa nuova rubrica è proprio offrire una madeleine ai direttori di coro, affinché ci parlino di come è nata la loro passione per il canto di insieme e cosa questo significhi per le…read more

0

Come aumentare la visibilità dei post su Facebook?

Posted by in Choirs in tech, Consigli, Social, Tecnologia

In molti ci avete chiesto di aiutarvi a capire cosa determina il successo dei vostri post su Facebook. E’ oggettivamente molto difficile catturare l’attenzione dei propri fan in mezzo a bacheche sempre più bombardate di contenuti e notizie. Si calcola infatti che i post delle Pagine, senza la spinta delle Ads, raggiungano circa il 16% dei fan. Una percentuale piuttosto bassa! Ovviamente questo valore cambia di Pagina in Pagina, di post in post e, soprattutto, muta secondo diverse variabili definite dall’algoritmo che regola la visibilità dei post su Facebook: l’EdgeRank. In base a…read more

1

La musica è l’argomento di cui più si parla sui social

Posted by in Choirs in tech, Coro, Social

  Una buona notizia che aiuterà sicuramente chi si occupa di marketing all’interno dei cori: la musica è l’argomento di cui più si parla sia su Twitter che su Facebook! Lo afferma un report realizzato da Klout, un’organizzazione che misura la reputazione sui social, ha analizzato gli argomenti di conversazione online di più di 580 milioni di persone. I cori possono dormire sogni tranquilli sapendo che i loro sforzi sui social non andranno perduti. Le persone sono infatti molto più disponibili ad essere coinvolte in conversazioni riguardanti la musica di…read more